I vantaggi della terapia combinata, psicoterapia-psicofarmaci, nel trattamento dei disturbi depressivi e d’ansia

Un gruppo di ricercatori olandesi, svedesi e tedeschi ha recentemente realizzato una vasta meta-analisi per confrontare l’efficacia della terapia farmacologica con antidepressivi rispetto al trattamento combinato (psicofarmaci + psicoterapia) sui disturbi depressivi e d’ansia.

La ricerca ha combinato i risultati di 52 studi (numero totale pazienti: 3623), 32 dei quali sui disturbi depressivi e 21 sui disturbi d’ansia.

La terapia combinata ha dimostrato complessivamente un impatto doppio rispetto ai trattamenti con i soli antidepressivi.

Il trattamento combinato si è dimostrato di maggiore efficacia per il trattamento della depressione maggiore, del disturbo di panico e del disturbo ossessivo-compulsivo.

Considerando, poi, gli studi che hanno incluso rivalutazioni successive alla conclusione dei trattamenti (follow-up), gli autori hanno riscontrato che i trattamenti combinati dimostrano una maggiore persistenza degli effetti terapeutici rispetto ai trattamenti con i soli antidepressivi.

Nel complesso, lo studio indica che il trattamento basato unicamente sugli psicofarmaci non costituisce una terapia ottimale per i disturbi depressivi e d’ansia.

Fonte: Cuijpers P et al. (2014) “Adding Psychotherapy to antidepressant medication in depression and anxiety disorders: a meta-analysis”. World Psychiatry 13:1 – February 2014.

Annunci

Informazioni su smartellotti

psicoterapeuta medico psichiatra V
Questa voce è stata pubblicata in Ricerche terapie combinate psicofarmaci-psicoterapia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...