Terapie combinate: quando è il momento di interrompere i farmaci? E perché potrebbe essere vantaggioso per la psicoterapia?

QUANDO 1. Se la diagnosi categoriale consente questa decisione, dopo un anno (almeno) di terapia farmacologica 2. Negli ultimi sei mesi i sintomi non sono mai ricomparsi o, se ciò è avvenuto, si sono manifestate solo lievi forme residue di malessere 3. Il livello dei fattori di stress è accettabile 4. Il livello percepito di …

PSICOFARMACI DURANTE LA PSICOTERAPIA: QUANDO È CONSIGLIATO, QUANDO INIZIARE?

QUANDO È CONSIGLIABILE 1. Importante gravità dei sintomi (ad esempio, pensieri di morte, sintomi psicotici e simil-psicotici, impulsività aggressiva disregolata) e alcune diagnosi categoriali (come disturbi bipolari, psicosi, grave doc, disturbi depressivi maggiori episodi multipli, disturbi dissociativi, gravi e frequenti attacchi di panico, fobie invalidanti, gravi disturbi della personalità, alcuni disturbi alimentari) 2. Vulnerabilità della …

Perché il lavoro sui nostri sogni può aumentare le chances adattive ed il benessere psicologico

Migliora la consapevolezza deli propri stati emozionali e la loro comprensibilità (cosa sono, cosa li innesca)Rinforza la consapevolezza dei propri bisogni (anche di quelli abitualmente repressi) e ci rende più coerentemente coscienti rispetto alle nostre aspirazioniRende consapevoli delle proprie paure e aiuta a prendere in considerazione le aspettative che le innescano e le mantengono attive. …